L’arte perduta del Test Driven Development

La scorsa settimana ho partecipato come speaker ad un meetup virtuale organizzato dal CSMT dal titolo L’arte perduta del Test Driven Development.

Il TDD rientra tra i temi “Old But Gold”, sono tanti anni che se ne parla ma continua a suscitare sempre molto interesse soprattutto nelle nuove generazioni che non hanno avuto l’occasione di poterlo imparare da chi l’ha inventato in prima persona alla fine degli anni 90.

Perche’ arte perduta? Perché la mia sensazione è che sebbene sia un tema di cui si è parlato tantissimo e sui cui la maggior parte degli sviluppatori è d’accordo nel ritenerla una pratica di alto valore, pochissimi la applicano nel modo opportuno.

Quindi al meetup c’erano quasi novanta persone interessate a capire come funziona il TDD nella pratica. Ed è stato proprio questo il taglio che ho voluto dare, una sessione di live coding per implementare il Birthday greeting kata in Javascript.

Non è stato facile farlo live con 180 occhi virtuali che mi guardavano e che non potevano aiutarti nel caso di errori, ma mi sono divertito e, a parte un paio di momenti di terrore per un test rosso che doveva essere verde tutto è andato bene e spero che il messaggio sia passato.

Il codice dell’esercizio si trova qui: GitHub - emadb/birthday_greeting_js: The implementation of the birthday greeting kata e il video dell’evento lo trovate qui:

Keep in Touch

Sono interessato a: